fancyhome3.gif (5051 bytes) blushrosetit.gif (31930 bytes) fancyemail.gif (5017 bytes)

De Bibliotheca

Biblioteca Telematica

CLASSICI DELLA LETTERATURA ITALIANA

fancybarT.gif (5506 bytes)

La rigenerazione

ITALO SVEVO

Commedia in 3 atti

fancybul.gif (2744 bytes)     fancybulsm.gif (614 bytes)    fancybul.gif (2744 bytes)    fancybulsm.gif (614 bytes)    fancybul.gif (2744 bytes)

fancybarB.gif (5659 bytes)

fancyback.gif (5562 byte)

fancynext.gif (5542 byte)

 

SCENA DICIASSETTESIMA

GUIDO e DETTI

 

GUIDO.              Anche questa Ŕ passata. (A Rita.) La zia Le fa dire ch'io resto a colazione. Prepari un posto di pi˙. (Rita esce dopo fatto un inchino.)

FORTUNATO. Per me non ci sono ordini? (Corretto.)

GUIDO.              Che io mi sappia, no. Se vuole averne ne domandi lÓ dentro.

FORTUNATO (imbarazzato sta per avviarsi verso l'uscita di sinistra, poi si pente). GiÓ, se avranno bisogno di me mi chiameranno. Io ho da fare in giardino. (Esce.)

RITA                   (rientra con una tovaglia che stende sulla tavola).

GUIDO.              ╚ contenta anche Lei, Rita?

RITA                   (stendendo la tovaglia). Sono tanto contenta che mi duole di non poter attendere alla mia gioia e dover stendere questa tovaglia.

GUIDO.              Vuole che l'aiuti? In due il lavoro parrÓ a Lei meno grave e a me lietissimo.

RITA.                  In due e con lei la distrazione Ŕ ancora pi˙ forte. (Esitante.) Ecco che sono lontana dalla mia gioia. ╚ come se Umbertino non fosse stato mai morto nÚ ora fosse risuscitato. (Guido tuttavia l'aiuta a stendere la tovaglia.) Grazie. (Vuole uscire.)

GUIDO.              Aspetti un momento, Rita. ╚ tanto raro che si possa scambiare una parola con Lei.

RITA                   (ridendo). E andrÓ sempre di peggio in peggio. Quando sar˛ sposata non potr˛ nÚ parlare con Lei nÚ ascoltarla.

GUIDO.              Che peccato! Proprio… dopo sposata?

RITA                   (ridendo). Come Ŕ sincero!

GUIDO.              Se non ho detto niente, io. ╚ geloso, Fortunato.

RITA.                  Altro che. Ma a me piace quand'Ŕ geloso. Diventa pi˙ mobile, pi˙ vivo. Proprio il marito che pu˛ fare per me. Guardi! Guardi!

 

 

 

fancybarT.gif (5506 bytes)

fancybul.gif (2744 bytes)

fancybulsm.gif (614 bytes)        fancybulsm.gif (614 bytes)         fancybulsm.gif (614 bytes)

fancyhome3.gif (5051 bytes)

fancyback.gif (5562 byte)

fancynext.gif (5542 byte)

fancyemail.gif (5017 bytes)

Edizione HTML a cura di: mail@debibliotheca.com
Ultimo Aggiornamento:17/07/2005 20.30

fancylogo.gif (5205 bytes)
fancybul.gif (2744 bytes)
Top