fancyhome3.gif (5051 bytes) blushrosetit.gif (31930 bytes) fancyemail.gif (5017 bytes)

De Bibliotheca

Biblioteca Telematica

CLASSICI DELLA LETTERATURA ITALIANA

fancybarT.gif (5506 bytes)

La rigenerazione

ITALO SVEVO

Commedia in 3 atti

fancybul.gif (2744 bytes)     fancybulsm.gif (614 bytes)    fancybul.gif (2744 bytes)    fancybulsm.gif (614 bytes)    fancybul.gif (2744 bytes)

fancybarB.gif (5659 bytes)

fancyback.gif (5562 byte)

fancynext.gif (5542 byte)

 

SCENA OTTAVA

ANNA, ENRICO e GUIDO

 

ANNA.               Bisogna scusarla. Vive tanto nel suo dolore che perde la pazienza non appena qualcuno non Ŕ della sua opinione.

GUIDO.              VedrÓ, zia. Quando lo zio sarÓ ringiovanito, sarÓ meno attaccato agli orologi. I giovani hanno tutt'altri pensieri. Veda me, per esempio. Il mio orologio, quello magnifico che lo zio mi regal˛ per la prima comunione, fu dapprima trasformato in un comunissimo orologio di metallo eppoi anche questo and˛ a respirare l'aria alpina… al Monte di pietÓ.

ANNA.               Birichino! E cosÝ sei senza orologio?

GUIDO.              Quando m'occorre di saper l'ora, fermo il primo passante e gliela domando. Chi non ha un orologio oggidÝ?

ANNA.               Un dottore senz'orologio! E come fai a misurare un polso?

GUIDO.              Lo confronto col mio ch'Ŕ come un orologio.

ANNA.               Eppure lo zio ti passa un mensile sufficiente.

GUIDO.              Se non ci fossero quei maledetti libri che costano tanto il mensile mi basterebbe. Ma per tenersi a giorno nella nostra scienza occorrono libri, riviste e giornali. ╚ cosÝ ch'io riseppi del processo di ringiovanimento prima del Giannottini. Fui io che gli portai l'affare.

ANNA.               Un affare? Non dicevi ch'Ŕ un'operazione?

GUIDO.              Sbagliai, zia. ╚ un'operazione.

ANNA.               E quanto ti occorrerebbe per riscattare l'orologio di metallo?

GUIDO.              Fu impegnato per 25 lire.

ANNA                (prende dal portamonete le lire e gliele dÓ). Ecco qui le lire. Non ne dir˛ niente a Giovanni perchÚ s'inquieterebbe.

GUIDO.              Grazie, zia.

ANNA.               Ma domani voglio vedere l'orologio.

GUIDO.              Domani lo vedrÓ zia. Proprio quello che impegnai.

ANNA.               Io non lo conosco.

GUIDO.              ╚ un orologio come quello dei ferrovieri, comunissimo.

ANNA.               Capisco, capisco. E adesso devo andare in cucina per verificare se tutto Ŕ pronto. (Congedando Enrico.) Dunque, signor Biggioni, siamo d'accordo. Ella farÓ del Suo meglio per essere abile, attento, calmo.

ENRICO.           Far˛ certo del mio meglio. Ha giÓ visto. Oggi ho tentato e non sono riuscito. Ritenter˛ domani perchÚ oggi nel pomeriggio ho da fare in ufficio.

ANNA.               Meglio sia talvolta occupato anche altrove. CosÝ i nove mesi trascorreranno pi˙ presto.

ENRICO.           Nove? Otto, signora, non pi˙ di otto.

ANNA                (ridendo). Scusi. Sono soltanto otto. Arrivederci. (Esce a sinistra.)

 

fancybarT.gif (5506 bytes)

fancybul.gif (2744 bytes)

fancybulsm.gif (614 bytes)        fancybulsm.gif (614 bytes)         fancybulsm.gif (614 bytes)

fancyhome3.gif (5051 bytes)

fancyback.gif (5562 byte)

fancynext.gif (5542 byte)

fancyemail.gif (5017 bytes)

Edizione HTML a cura di: mail@debibliotheca.com
Ultimo Aggiornamento:13/07/2005 22.51

fancylogo.gif (5205 bytes)
fancybul.gif (2744 bytes)
Top